Femi Temowo Trio a Pescara

Concerto evento per la città di Pescara.

Sabato 4 marzo (Maison Des Arts, Corso Umberto 83, ore 18, ingresso libero consentito fino ad esaurimento posti dalle 17.30), in anteprima abruzzese assoluta, c’è Femi Temowo, un grande della musica internazionale.

Chitarrista e cantante inglese di origine nigeriana, in passato produttore musicale e compagno fisso sul palco di Amy Winehouse.

Un live imperdibile. Insieme a Femi Temowo, Frank Parker alla batteria e Maurizio Rolli al basso. L’appuntamento musicale si inserisce nell’ambito della rassegna “sabato in concerto jazz” cartellone della Fondazione Pescarabruzzo, organizzato dall’associazione Archivi Sonori.

Il trio proporrà un range di suoni che spaziano da Wes Montgomery a Jimi Hendrix, arricchiti dal soul, dalle sonorità nigeriane e dalla voce di un artista poliedrico come Femi Temowo.

Lo abbiamo raggiunto telefonicamente a Londra per avere qualche anteprima su concerto nel capoluogo adriatico.

Hai già suonato in Abruzzo? Conosci la città di Pescara? “Non ho mai suonato in Abruzzo, sarà la mia prima volta da voi, anche se in realtà ho già visitato la città di Pescara grazie a Marco De Virigiliis, sono un endorser della sua azienda, la Dv Mark”.

Chitarrista ufficiale e produttore musicale di Amy Winehouse, cosa ti ha lasciato questa esperienza con una grandissima della musica mondiale? “Divertimento, divertimento puro, suonare con Amy Winehouse era questo. Non poteva non essere così, amava la musica più di ogni altra cosa, per me è stato un onore lavorare con lei”.

Cantautore, arrangiatore, grande chitarrista. Cosa dovrà aspettarsi il pubblico italiano da un musicista così eclettico? Le tue note cosa racconteranno? “Come per altri cantautori le mie composizioni nascono dalle mie esperienze di vita, spero che le persone abbiamo voglia di vedere un pezzo di mondo attraverso i miei occhi. Così si crea una connessione profonda. Attraverso la musica si scoprono dei bellissimi punti di contatto con chi ascolta”.

Se dovessi descrivere la tua musica con pochi termini, quali useresti?
Gioia, speranza ma anche provocazione”.

Non rimane altro che scoprire, il 4 marzo a Pescara, lo straordinario mondo in musica di Femi Temowo.

Annunci

Informazioni su Antonella Gaita

Giornalista
Questa voce è stata pubblicata in Festival e Rassegne, Musica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...