Antonio De Signoribus: “Il Ceppo di Natale”

Non è passata davvero inosservata l’ultima opera letteraria dello scrittore e studioso Antonio De Signoribus “Il Ceppo di Natale”.

Un’opera curiosa, avvincente, sorprendente; un viaggio nel tempo delle tradizioni e delle leggende attraverso i racconti di un profondo conoscitore delle culture orali, Antonio De Signoribus, che ha rivisitato, con incredibile successo, in chiave filosofica, psicoanalitica e antropologica, tanto da occupare un suo spazio e una sua riconoscibilità sul territorio nazionale.

Sorprendente la storia dei pescatori “tagliatori” delle trombe marine che si passavano le virtù nella notte Santa, così come quella che racconta che,nella notte di Natale, le bestie parlassero e non fosse opportuno ascoltare i loro dialoghi… Tante “memorie” riportate alla luce, con grande maestria e talento da Antonio De Signoribus.

C’è di più. Antonio De Signoribus ci parla anche del “potere del pane”, delle “virtù magiche”, dei proverbi, dei sogni, dei numeri magici, della superstizione, del malocchio, delle streghe, della filosofia del popolo, insomma, e di altre cose interessanti.

Lo sapevate? Il Santuario di Loreto era conosciuto anche all’estero, tanto che il grande filosofo Cartesio fece voto di andare in pellegrinaggio a Loreto per ringraziare la Madonna, dopo aver fatto, in una notte del 1619, tre sogni molto significativi che gli indicavano la strada da seguire nella vita.

Per farla breve, il libro di Antonio De Signoribus, è da assaporare e centellinare con piacere, anche adesso: il sole riscalda il corpo, Il ceppo di Natale, riscalda l’anima.

Annunci

Informazioni su Antonella Gaita

Giornalista
Questa voce è stata pubblicata in Libri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...