Vertenza mensa carcere Sulmona: revocato lo stato di agitazione

“Dopo l’immediato intervento da parte della Direzione della Casa di Reclusione, a seguito della vertenza aperta dalla UIL P.A. Polizia Penitenziaria circa la richiesta di soluzione della problematica legata alla mancata distribuzione delle bevande presso la locale mensa, la UIL plaude al Direttore della struttura carceraria”.

Ad affermarlo è Mauro Nardella, segretario generale territoriale UIL PA Polizia Penitenziaria.

Il problema, legato probabilmente anche alle note vicissitudini facenti capo al pauroso incendio di Pomezia che tanto ha fatto parlare la cronaca dei giorni appena trascorsi e nelle cui vicinanze insita la sede direzionale della ditta appaltatrice, è stato risolto. La sensibilità dimostrata del Dr. Romice, al quale va il mio personale ringraziamento,e il suo proporsi a salvaguardia del diritto dei dipendenti della struttura da lui diretta non può che essere risaltata ed apprezzata. Romice ha subito risposto al nostro appello muovendo tutto ciò che andava fatto affinchè il problema createsi venisse, nel fare di poco tempo, risolto. Questo è stato chiesto e così è stato. Da ieri i dipendenti della Casa Reclusione hanno quello che da 15 giorni mancava ed è quello che ci si auspicava. Revocato risulta essere quindi lo stato di agitazione del personale“.

Annunci

Informazioni su Antonella Gaita

Giornalista
Questa voce è stata pubblicata in Cronaca e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...