Concerto di chiusura della 42a stagione concertistica de L’Aquila

Tutto Beethoven per il concerto di chiusura della quarantaduesima stagione dell’ISA sabato 22 aprile alle ore 18: in programma il Terzo Concerto per pianoforte e orchestra e la grandiosa Terza Sinfonia ”Eroica”.

Sul palco del Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini” dell’Aquila i professori dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese diretti dal Maestro Ulrich Windfuhr, direttore principale dell’orchestra, solista ospite il giovane pianista italiano di origine russa Alexander Gadjiev.

Un programma monografico che presenta due indiscussi capolavori, completati dall’autore, dopo lunga gestazione, nel periodo compreso tra il 1800 e il 1803: anni drammatici dal punto di vista personale, per le sofferenze patite a causa del rapido avanzare della sordità, ma soprattutto dal punto di vista storico, per la situazione conflittuale che attraversava l’Europa all’alba delle guerre napoleoniche. Drammatico il do minore del Terzo Concerto, con il magnifico e commovente Largo al centro, sublime l’“Eroica”, con la quale Beethoven raggiunge nuovi traguardi formali ed espressivi, componendo la più grande Sinfonia mai concepita fino a quel momento.

La 42° Stagione Concertistica Con questo programma di alto profilo si concluderanno sei mesi di programmazione musicale che ha animato la vita culturale della città dell’Aquila, come di altre importanti sedi della Regione Abruzzo, con le repliche nei bellissimi Teatri storici di Atri, Ortona, Chieti, solo per citarne alcuni. Di alto profilo i musicisti ospiti: brillanti direttori dall’intensa attività internazionale come Ulrich Windfuhr, Massimiliano Caldi, Sesto Quatrini, Giampaolo Pretto, Alexander Mayer e Alessandro Cadario; i pianisti Carlo Grante, Martina Filijak e Maurizio Baglini, il violoncellista Luigi Piovano nella doppia veste di solista e direttore, come il clavicembalista Luca Guglielmi (al suo debutto con l’OSA), il cornista britannico Jonathan Williams, la violinista coreana Suyoen Kim e il clarinettista Alessandro Carbonare; la stagione ha messo in luce il talento di alcuni giovani tutti vincitori di importanti concorsi internazionali: la ventiduenne violoncellista austriaca Julia Hagen Vincitrice della I Edizione del Premio Mazzacurati, la diciannovenne violista cinese Ziyu Shen che, vincendo a 15 anni il Lionel Tertis Competition, ha stabilito un nuovo record come più giovane vincitrice del concorso, e in chiusura il pianista Alexander Gadjiev, classe 1994, vincitore del Hamamtsu International Piano Competition del Giappone nel 2015.

Un cartellone variegato, ricco di percorsi culturali e di approfondimenti: ne sono un esempio i concerti monografici diretti dal Maestro Ulrich Windfuhr, dedicati ai tre grandi Schubert, Brahms e Beethoven; le lezioni concerto, come quella tenuta dal Maestro Bufalini per la Giornata della Memoria, con esecuzione della I Kammersymphonie di Schoenberg e di Dumbarton Oaks di Stravinskij; i percorsi dedicati alla musica antica e alla prassi filologica con strumenti d’epoca, con Andrea Coen al fortepiano, Luca Guglielmi al clavicembalo e Alessandro Carbonare al clarinetto di bassetto.

Grande varietà e molte novità nei repertori proposti, dal Barocco al Novecento storico, dai grandi Concerti romantici alla musica sudamericana; accanto al repertorio più amato e noto, brani di Saint–Saëns, Busoni, Schoenberg, Respighi, Casella, Ibert, Poulenc, per la prima volta nei programmi dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese.

C’è stato poi spazio anche per le famiglie e le scuole con il Pierino e il lupo nella splendida versione di Bustric, attore e illusionista cresciuto alla scuola del circo francese, e non sono mancati i programmi cameristici, che hanno visto impegnate le prime parti dell’OSA insieme al direttore artistico Luisa Prayer al pianoforte.

L’ISA è intanto già al lavoro per i prossimi impegnativi appuntamenti: l’Orchestra Sinfonica Abruzzese parteciperà, con l’esecuzione di alcune opere in prima assoluta e in prima italiana, alla imminente Seconda Edizione del festival “L’Aquila Contemporanea Plurale”, realizzata da ISA, Associazione “I Solisti Aquilani” e Società dei concerti “B. Barattelli”, insieme alle tre istituzioni di Alta Formazione dell’Aquila, il Conservatorio “A. Casella”, l’Università degli Studi e l’Accademia di Belle Arti, e che si terrà tra il 17 e il 26 maggio all’Aquila, presso l’Auditorium del Parco progettato da Renzo Piano.

I protagonisti del concerto di chiusura della 42ª Stagione ISA Sul podio il direttore principale dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese, il maestro tedesco Ulrich Windfuhr. Nato a Heidelberg in Germania e formatosi in direzione d’orchestra a Colonia, Vienna e alla Chigiana di Siena. Allievo di Franco Ferrara, Carlo Maria Giulini, Gennadi Roshdestvensky e Leonard Bernstein, nella sua pluridecennale carriera ha diretto numerosi concerti in Germania, Svizzera, Ungheria, Italia, Olanda e Stati Uniti, ed è stato Direttore ospite presso prestigiosi teatri tedeschi. Con la sua incisione di Das Spielwerk und die Prinzessin di Franz Schecker per CPO ha ottenuto il “Diapason d’Or” e il premio “Choc de la musique”, nonché il premio della critica discografica tedesca. Dal 2013 è titolare della cattedra di Direzione d’Orchestra presso l’Università di Amburgo, compito che lo impegna a lavorare costantemente con gli Hamburger Symphoniker.

Come solista l’Orchestra Sinfonica Abruzzese ospiterà il ventitreenne pianista goriziano ma russo di origine Alexander Gadjiev, vincitore fra l’altro nel 2015 dell’importantissimo Hamamtsu International Piano Competition del Giappone, uno dei più importanti concorsi a livello mondiale, che gli ha procurato tournèe concertistiche in vari Paesi. Ha tenuto recital solistici in moltissimi teatri italiani e partecipato a importanti festival. Diplomatosi nel 2012 al Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena con menzione speciale, dall’autunno 2013 si perfeziona nella classe del M° Pavel Gililov al “Mozarteum” di Salisburgo. Nei prossimi mesi sarà ospite del prestigioso festival “Chopin” di Duszniki-Zdrój in Polonia, e in altri festival in Spagna, Francia ed Italia.

Per tutte le informazioni sulla stagione dell’ISA e sui concerti è possibile consultare il sito http://www.sinfonicaabruzzese.it – info: 0862 411102 – info@sinfonicaabruzzese.it

Annunci

Informazioni su Antonella Gaita

Giornalista
Questa voce è stata pubblicata in Musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...