Amicacci esce dai play-off con orgoglio, ora al lavoro per le finali europee

La DECO Group Amicacci esce sconfitta 81-79 nella gara di ritorno della semifinale scudetto sul parquet del GSD Porto Torres.

La squadra sarda conferma la vittoria dell’andata e accede alla finale, dove contenderà alla Briantea84 Cantù, che ha eliminato il S.Stefano Sport, il titolo di campione d’Italia.

Primo quarto equilibrato con l’Amicacci che nel finale del primo quarto si porta sul +3 con i canestri di Balcerowski e Brown. Porto Torres torna di nuovo avanti con Scott ma negli ultimi secondi della frazione De Maggi che impatta il punteggio (18-18). In apertura di secondo quarto i soliti Scott e Bates portano i padroni di casa sul +6, ma risponde subito Giulianova con Bandura e De Maggi (24-22). A metà frazione Porto Torres va di nuovo sul +6 con Scott e Raimondi ma arriva un sussulto degli ospiti che con Caiazzo, Bandura e una tripla di Marchionni mettono la testa avanti (32-33). Il finale di tempo è però nuovamente a favore della squadra guidata da Sara Cappellini, grazie ai canestri degli inglesi Bates e Pratt, per il 39-34 all’intervallo.

L’inizio della ripresa vede ancora il duo inglese protagonista. Prova a tenere botta l’Amicacci con il solito De Maggi, ma Porto Torres piazza un parziale guidato offensivamente sempre da Bates e Pratt, insieme all’azzurro Di Francesco (65-49). Nel finale del terzo quarto arrivano sette punti in serie di Marchionni a rendere meno pesante il passivo all’ultima pausa (70-57). Nella frazione conclusiva la squadra guidata da Malik Abes dà prova d’orgoglio, riducendo progressivamente lo svantaggio trascinata da un De Maggi in grande spolvero (autore di 30 punti). La gara si chiude con il punteggio di 81-79 per la squadra di casa, che festeggia la sua prima finale scudetto della storia.

L’Amicacci termina così la stagione italiana, ma c’è ancora un importante appuntamento a livello continentale: la André Vergauwen Cup, in programma a Tolosa dal 28 al 30 aprile, dove la squadra giuliese cercherà di essere protagonista contro avversari prestigio.

Tabellino
GSD Porto Torres: Raimondi 10, Scott 19, Pratt 17, Di Francesco 8, Puggioni, Ion, Bates 27, Conroy, Canu ne, Elia ne, Falchi ne. All. Cappellini
Amicacci Giulianova: Sanchez 4, Caiazzo 7, Macek, Sandrella, Brown 4, Marchionni 13, Balcerowski 5, Miceli 6, Bandura 10, De Maggi 30, Minella ne, Pinault ne. All. Abes.

Serie A – Semifinali (ritorno)
GSD Porto Torres – DECO Group Amicacci Giulianova 81-79 (andata 81-63)
UnipolSai Briantea 84 Cantù – S. Stefano Banca Marche 76-61 (andata 48-51)

Annunci

Informazioni su Antonella Gaita

Giornalista
Questa voce è stata pubblicata in Sport e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...