“Aggiornamenti in Nefrologia Clinica” chiude le iniziative proposte dall’Unità Operativa di Nefrologia e Dialisi della ASL di Teramo in occasione della Giornata Mondiale del Rene

Con il Convegno “Aggiornamenti in Nefrologia Clinica”, giunto ormai alla sua XVI edizione, si chiude alla ASL di Teramo il ciclo di iniziative che i Nefrologi hanno organizzato in occasione della Giornata Mondiale del Rene.

L’incontro, che si terrà nell’Aula Convegni dell’Ospedale teramano il 24 marzo dalle ore 14.00, ed il 25 marzo dalle ore 9.00, è stato organizzato dall’Equipe del Dott. Del Rosso con il patrocinio della Società Italiana di Nefrologia, del Comune di Teramo e dell’Ordine dei Medici della Provincia di Teramo.

La XVI^ edizione di Aggiornamenti in Nefrologia Clinica si articolerà in due Letture Magistrali, una sul Microbiota, argomento di estrema attualità e l’altra sulla riorganizzazione delle strutture nefrologiche in Italia dopo la legge Balduzzi-Lorenzin e quattro Tavole Rotonde dedicate alle problematiche più attuali in campo nefrologico e dialitico. Ogni sessione sarà seguita da una discussione interattiva, che dovrà essere l’occasione per porre domande, dirimere dubbi e confrontarsi con Medici di diverse Discipline, nella ricerca di un miglioramento costante della pratica clinica che possa contribuire sempre di più al benessere dei pazienti nefropatici.

In occasione della “Giornata Mondiale del Rene 2017” i Medici e gli Infermieri dell’Unità Operativa di Nefrologia e Dialisi della Azienda ASL di Teramo si sono impegnati attivamente nella realizzazione di iniziative di informazione e sensibilizzazione dell’opinione pubblica promossi dalla Società Italiana di Nefrologia e dalla Fondazione Italiana del Rene con l’adesione al programma “Scuole” a Teramo ed al programma “Porte aperte in Nefrologia” a Giulianova ed Atri.

Giovedì 9 marzo l’Equipe nefrologica ha organizzato, presso il Liceo Classico “Melchiorre Delfico” di Teramo, la proiezione di un breve audiovisivo che illustra la funzione dei reni, le più frequenti malattie renali e le possibili terapie sostitutive. Al termine, si è proceduto ad uno screening di primo livello delle malattie renali che ha interessato circa 100 ragazze e ragazzi degli ultimi anni della Scuola.

Annunci

Informazioni su Antonella Gaita

Giornalista
Questa voce è stata pubblicata in Convegni, Sanità e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...