“Non una di meno” a Pescara

L’Otto Marzo le donne di 40 paesi in tutto il mondo sciopereranno.

A Pescara si terrà il corteo di “Non una di meno” che partirà alle ore 16 da Piazza della Repubblica, il Collettivo Studentesco Pescara aderisce.

Studentesse e studenti ritengono necessario scendere ancora una volta in piazza per l’8 marzo, soprattutto in questo anno in occasione dello sciopero globale – afferma Giulia Di Bari del Collettivo Studentesco Pescara – Diventa una tappa sempre più sentita in quanto la tematica di genere e della sessualità è vista quasi come un tabù all’interno dei nostri istituti. Ma non solo a livello di didattica e vita nelle scuole saremo in piazza, perché siamo indignati per quanto sia ancora poco tutelata la maternità nel 2017, quanto ancora scandalo dovrà suscitare una interruzione di gravidanza. Saremo in piazza per ribadire anche che siamo stanche e stanchi di essere costretti a vivere in stereotipi che ci stanno stretti. Vogliamo essere tutte/i libere/i di essere noi stesse/i.

Inoltre, in mattinata, si terranno varie attività nelle scuole superiori della Provincia: conferenze al Liceo Classico D’Annunzio ed al D’Ascanio, volantinaggio al Marconi e al Volta di Francavilla, assemblea d’istituto al Misticoni-Bellisario e all’ITIS Volta verrà effettuato un cineforum.

Annunci

Informazioni su Antonella Gaita

Giornalista
Questa voce è stata pubblicata in Politica, Scuola, Società e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...