Giulianova: approvato il Bilancio dalla Giunta

Il sindaco di Giulianova Francesco Mastromauro, seguendo l’approvazione del Bilancio da parte della Giunta, esprime soddisfazione per i risultati raggiunti.

Gli ultimi mesi – dice – non sono stati facili. Prima la rotazione tra dirigenti, che secondo qualcuno doveva portare alla paralisi amministrativa. Poi le emergenze ambientali, neve, sisma e pioggia torrenziale. Con Giulianova generosamente in prima linea, ovviamente con mobilitazione anche delle strutture comunali, per dare aiuto e accoglienza agli sfollati. Quindi, proprio a causa del sisma, la questione scuole. E tuttavia tutti, il sottoscritto, gli assessori, i dirigenti, i consiglieri di maggioranza, il personale degli uffici, hanno lavorato tanto e bene. Nessuna paralisi amministrativa. Nessun tonfo. Al contrario, un forte spirito di squadra che ha consentito, tramite il confronto costante ed un lavoro immane, di chiudere il Bilancio. Con risultati a mio dire assai positivi”.

Il sindaco rammenta infatti che rimarranno invariate le tariffe per asili nido, buoni pasti, trasporto scolastico, refezione nelle materne, pre e post scuola e impianti sportivi. L’unico ritocco riguarda le lampade votive. “Nessun taglio ai servizi – aggiunge il sindaco – cosa non da poco in questi tempi di magra. Tagli invece ci saranno alla Tari, andando così ad alleggerire il carico fiscale delle fasce sociali più deboli. Certo, non si tratta di tagli particolarmente consistenti, ma intanto ci saranno, e non incideranno sul Bilancio. Senza dimenticare in proposito il Fondo di solidarietà sociale alimentato con il taglio del 50% delle indennità spettanti a sindaco, assessori e presidente del Consiglio comunale”.

Più risorse per le manifestazioni e per il turismo rispetto a quelle dello scorso anno. E in più sostegno ad una struttura culturale importante per la città quale il Museo d’Arte dello Splendore. “Abbiamo infatti ripristinato il contributo integrale al Museo per il 2017, 2018 e 2019”, dice il sindaco, “e persino reperito le risorse per coprire le annualità pregresse”.

Su un aspetto però il sindaco pone particolare accento: le scuole. “Questo Bilancio ci consentirà di fare molto. Intanto – afferma Mastromauro – mettendo a disposizione 115.000 euro, somma tutta del Comune, per il rifacimento della facciata della ‘De Amicis’ avendo cura di coniugare sicurezza ed estetica, che va ovviamente salvaguardata per quello storico e bellissimo edificio. Interventi che procederanno in parallelo, dalla chiusura estiva dell’anno scolastico, a quelli della seconda tranche dei lavori finalizzati a migliorare il coefficiente di vulnerabilità antisismica giungendo così a 0.85, livello molto alto di sicurezza. Fondi anche per la verifica di vulnerabilità sismica dell’ex Palazzo di Giustizia senza dimenticare i 2 milioni e 55.000 euro per gli interventi sui plessi scolastici “Pagliaccetti” e di Colleranesco così da garantirne la fruibilità in piena sicurezza riaprendoli a settembre, per l’inizio del nuovo anno scolastico”.

Annunci

Informazioni su Antonella Gaita

Giornalista
Questa voce è stata pubblicata in Comune, Economia, Politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...