I sindacati confederali aderiscono alla manifestazione di Roma

Questa mattina, nel corso di un incontro con Renzo Di Sabatino, i sindacati confederali provinciali – erano presenti i segretari della Cgil e della Cisl, rispettivamente Giovanni Timoteo e Antonio Scuteri mentre per la Uil ha partecipato Giuseppe Villa – hanno confermato l’adesione alla manifestazione del 2 marzo e hanno assicurato la piena collaborazione all’organizzazione dell’iniziativa.

La manifestazione, che ha l’obiettivo di richiamare l’attenzione del Parlamento e del Governo sulle richieste di modifica al cosiddetto Decreto Sisma e sul riconoscimento di una specificità teramana relativamente ai danni causati da una concatenazione di eventi clamaitosi, potrà contare anche sul patrocinio dell’Unione delle Province Italiane. L’elenco delle persone e delle organizzazioni che aderiscono aumenta di ora in ora: fra gli altri ricordiamo la Camera di Commercio, le Associazioni di categoria, i Comuni teramani, le Province di Chieti e Pescara.

Annunci

Informazioni su Antonella Gaita

Giornalista
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...