Resoconto di Sinistra Italiana Bellante e Castellalto sul primo incontro pubblico riguardante il tema Sanità

Ieri sera Martedi 7 Febbraio, nella sala comunale di Petriccione di Castellalto, Sinistra Italiana di Bellante e Castellalto ha tenuto una dibattito pubblico sui problemi della sanità provinciale e sul progetto di riforma in discussione al governo regionale.

Alla riunione hanno partecipato numero operatori del settore, tra questi, medici di base, medici ospedalieri e primari , oltre ad operatori del volontariato del soccorso e dell’assistenza.

L’incontro è stato caratterizzato da un dibattito serrato, franco e appassionato, nel corso del quale è stata ribadita la necessità di sottrarre le decisioni agli interessi localistici e politici che troppe volte incanalano le scelte in direzioni sbagliate.

E’ stata messa in evidenza la grave insufficienza degli organici provinciali con gravi conseguenze sulle condizioni di lavoro degli operatori della sanità e della qualità del servizio offerto. E’ stata denunciata la carenza di posti letto negli ospedali quale conseguenza dei continui tagli che ci sono stati negli anni passati e che si continua ancora a minacciare.

Dall’incontro è chiaramente emerso il timore che vengano dirottate risorse solo per la costruzione di nuovi ospedali dimenticando che la sanità abruzzese necessita di finanziamenti che garantiscano la erogazione quotidiana di buoni servizi per la salute dei cittadini.

Si è anche parlato del rischio sismico ai quali le strutture ospedaliere potrebbero non essere adeguate, è emerso con chiarezza che necessita un accertamento che non lasci dubbi, che escludano di pensare che si potrebbe utilizzare questo argomento per dare forza al “partito del cemento” contro quello degli investimenti tecnologici e dell’adeguamento degli organici.

Comunque si è ribadito che eventuali investimenti in nuove strutture non potranno avvenire a discapito degli investimenti in favore di tecnologie e professionalità. Sinistra Italiana ha chiarito che trattasi di un primo incontro sui territori e con gli operatori, al quale seguiranno altri momenti di approfondimento e di confronto e, a conclusione della fase congressuale, e la costituzione di una commissione che si occuperà stabilmente di sanità.

Gli organizzatori ringraziano i numerosi partecipanti ed esprimono profonda soddisfazione per la qualità del dibattito e per la passione che lo ha alimentato.

Annunci

Informazioni su Antonella Gaita

Giornalista
Questa voce è stata pubblicata in Politica, Sanità e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...