Amicacci travolgente contro Bergamo

Nel ritorno tra le mura amiche dopo oltre un mese la DECO Group Amicacci Giulianova regala ai propri tifosi una netta vittoria contro lo Special Bergamo Sport con il punteggio 84-46, in una partita ricca di spettacolarità, giocata ad alti ritmi.

L’inizio del match è equilibrato, con poca precisione al tiro da entrambe le parti. La squadra di casa trova il primo margine con un 2/2 ai liberi di Bandura, un contropiede finalizzato da Caiazzo e una rubata dello stesso giocatore azzurro che porta Macek a realizzare dalla lunetta il 9-4. La gara è impostata da coach Malik Abes su una costante pressione difensiva, costringendo gli avversari a diverse palle perse. Un ispirato De Maggi dalla media permette all’Amicacci di prendere il largo (15-6). Bergamo chiama time-out e segna con Pedretti ma nel minuto finale del primo quarto l’Amicacci trova due canestri su rimbalzo offensivo con Balcerowski e Caiazzo (19-8). Il secondo quarto si apre con i polacchi Bandura e Balcerowski a segno ma rispondono gli ospiti con Canfora e Spicsuk in contropiede. A quel punto l’Amicacci alza ulteriormente il livello della difesa e piazza il parziale grazie alle realizzazioni di De Maggi (31-14). Provano a reagire i bergamaschi con una tripla di Pedretti ma il pressing alto della squadra di casa è implacabile e porta al definitivo strappo con i canestri di De Maggi, Sanchez, Balcerowski e una tripla di Brown, chiudendo il primo tempo su un eloquente 42-17.

Il secondo tempo diventa una sorta di allenamenti per l’Amicacci, che controlla agevolmente. Tuttavia non cala la tensione del gioco, e raggiunge nei minuti di apertura persino il +30 con Miceli e Macek a bersaglio. Arrivano anche i punti di Marchionni mentre dall’altra parte sono Airoldi e Pedretti a prendersi le responsabilità offensive. Il quarto conclusivo si apre sul punteggio di 62-32 e vede la squadra giuliese incrementare ulteriormente il vantaggio grazie a un Marchionni ispirato in attacco, fino all’84-46 alla sirena finale.

Le parole del vicepresidente Peppino Marchionni sulla gara: “Finalmente un Giulianova coriaceo, spumeggiante, travolgente e a larghi tratti incontenibile. Grande pressing e voglia di riscatto sono stati il volano di un bel pomeriggio sportivo. L’avversario, nonostante il posto in classifica, era pur sempre ostico e presente ma è stato importantissimo che Malik abbia completamente cambiato rotta impostando tutta la gara con un pressing veloce ed asfissiante. Bravissimi tutti ed era molto importante dare una svolta netta perchè nel prossimo fine settimana c’è l’avvio della stagione Internazionale con le qualificazioni di Coppa Campioni.”

A completare il positivo week-end per la Polisportiva c’è stato il vittorioso esordio della Lisciani Amicuccioli nel Campionato Nazionale Giovanile, che hanno superato 47-28 Le Iene Padova.

Serie A – Risultati 13^ giornata

GSD Porto Torres – S.Stefano Sport Banca Marche 67 – 61
DECO Group Amicacci – SBS Montello 84 – 46
Cimberio HS Varese – Dinamo Lab Banco di Sardegna 60 – 57
UnipolSai Briantea84 Cantù – SSD Santa Lucia Roma 65- 47
Riposa: Padova Millennium Basket

Classifica

22 punti: GSD Porto Torres
20 punti: UnipolSai Briantea 84 Cantù
16 punti: DECO Group Amicacci Giulianova
12 punti: S. Stefano Banca Marche
8 punti: Santa Lucia Roma, Cimberio HS Varese, Padova Millennium Basket
4 punti: SBS Montello
2 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna

Annunci

Informazioni su Antonella Gaita

Giornalista
Questa voce è stata pubblicata in Sport e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...