Michele Di Toro: “Echolocation” al Teatro Massimo di Pescara

Mercoledì 29 febbraio 2012, alle ore 21, nel Teatro Massimo di Pescara, Michele Di Toro, uno dei più importanti pianisti e compositori italiani, torna sulla scena nazionale con un nuovo lavoro di inediti dal titolo “Echolocation”.

“Echolocation” racchiude la grande qualità tecnica ed artistica di quello che la critica ha definito come «un genio classico dal cuore jazz». L’album contiene tredici tracce che Di Toro ha suonato e inciso di getto, tra cui alcuni classici del suo repertorio. Si tratta del primo lavoro del pianista realizzato interamente in studio, un’opera che il compositore ha definito come «un viaggio intimistico per descrivere senza artifici la mia natura di uomo e di artista».

Con l’eccezione di La favola continua, brano composto subito dopo il terremoto dell’Aquila nel 2009, gli altri pezzi sono stati tutti completamente improvvisati dall’artista in sala di registrazione. Dopo l’anteprima di Pescara, il disco sarà presentato ufficialmente domenica 11 marzo al Blue Note di Milano, il vero e proprio tempio del jazz in Italia, in concomitanza con l’uscita in tutti i negozi di musica e nei principali store digitali.

Classe ’74, Michele Di Toro si è diplomato al Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara e ha perfezionato i suoi studi presso l’École Normale de Musique “Alfred Cortot” di Parigi, ottenendo il diploma di esecuzione rilasciatogli all’unanimità. Ha suonato nei più prestigiosi teatri nazionali ed internazionali ed in jazz club affermati, dalla Royal Albert Hall di Londra al Piccolo Teatro Strehler di Milano, passando per il Consolato Generale Italiano ad Istanbul, l’Alexanderplatz di Roma e il Museo Debussy di Parigi.

Tra le sue collaborazioni vanta noti artisti del panorama musicale italiano, tra cui Paolo Fresu, Franco Cerri, Enrico Intra, Gianni Ferrio, Barbara Casini, Tiziana Ghiglioni, Franco Ambrosetti, Lino Patruno, Fabrizio Bosso, Irio De Paula e Beppe Barra. La sua discografia si compone di sette album, di cui cinque in piano solo e due in trio; il penultimo, intitolato “Puzzle”, è stato registrato live al Blue Note di Milano.

“Echolocation” è prodotto da: Protosound Polyproject. Label: VOLUME! Records. Edizioni: Protosound Edizioni Musicali / CRAMPS Music. Distribuito da
EDEL Distribution. Contatti & Ufficio Stampa: ufficiostampa@protosound.it.

Informazioni su Antonella Gaita

Giornalista
Questa voce è stata pubblicata in Abruzzo, Musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...