Il Multi-Festival “Shangri – La” a Pescara

A più di due anni dal sisma che ha fermato L’Aquila, il freee press Intercity Magazine e uno dei locali storici della città di Pescara, il Wake Up!, hanno deciso di dare una mano concreta per la rinascita del capoluogo abruzzese.

Mercoledì 1° giugno 22 artisti e formazioni provenienti da tutta la regione saranno infatti i protagonisti di un multi-festival, intitolato “Shangri –La”, tutto all’insegna della solidarietà e che proporrà un ricco programma a base di concerti, reading, installazioni, video, danza, fotografia.

Il Wake Up! devolverà l’intero incasso della serata al Comitato 3e32, uno dei più attivi ed uno primi ad operare dopo il sisma dell’aprile del 2009, consegnandolo direttamente nelle mani di Giuseppe Gasbarri, uno dei responsabili del comitato stesso, il quale riferirà durante la serata lo scopo ultimo della raccolta.

In cartellone: musica con il noise post-punk dei Management del dolore post-operatorio, lo stile snob cantautoriale di Gaetano Campana, il jazz indefinito dei Jab, la fanfara folk-rock della Bandalarga, il rock tellurico dei Wolfgangshock, il rap-cronaca della L’Aquila post-sisma del collettivo ZonaRossaCrew, le cover Reddottiane di Luca Cicchitti, le intense e perfette selezioni musicali di Enrico Mamakiller Cannoni; reading con l’autoironica “40 anni vergine” di Vittoria D’Incecco, l’omaggio Buckleyano del trio Zavatta–Carano–D’Orazio, i giovani prodotti creativi dei corsi della So .Ha insieme alla Scuola del Fumetto di Pescara, la fantascienza del “Paradox” di Max Sanvitale, gli haiku di Vincenzo d’Aquino accompagnato dal kamalen’goni di Pino Petraccia; danza con la messinscena estetica di Gisela Fantacuzzi; arti visive con la “Danza macabra” di Nicola Antonelli, la fusione della “Arte madre” di Laura Rosati e Silvia Romano, l’installazione degli “Elettrogastronauti” Francesco Colozzo e Claudio Carozza, il design fotografico dei Blow up, i pensieri lignei e pittorici di Sara Quida, l’esposizione di alcune foto tratte dal reportage realizzato per Intercity Magazine proprio a L’Aquila non più di due mesi fa da Valeria Gianvito, il cortometraggio estroso di Focus Art e il videoclip del progetto Sickabell.

La serata, condotta da Alice Lizza, avrà inizio alle 21.00 presso il Wake Up! in via Andrea Doria 30 a Pescara e sarà preceduta da un buffet equo e solidale offerto da La Bottega Il Madorlo.

Annunci

Informazioni su Antonella Gaita

Giornalista
Questa voce è stata pubblicata in Abruzzo, Festival e Rassegne, Musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...