GusTè: la cucina e il territorio teramano

Sabato 16 e domenica 17 ottobre 2010, nel giardino di Regina Margherita a Teramo (Piazza Dante), si svolge “GusTè. Teramo: la cucina e il territorio”.

 

Da sinistra: Roberto Zilli, Enrico Cerulli, Mario Cozzi, Maurizio Brucchi, Salvatore Florimbi, Antonio Paolini e Silvia Manetta

 

“Vogliamo promuovere il nostro territorio a 360° – ha affermato il Sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi – per tutto ciò che rappresenta e questo evento è un forte veicolo di marketing. Siamo davvero contenti e voglio ringraziare gli uffici del Comune che hanno lavorato in maniera straordinaria, nonché gli enti e le associazioni che hanno collaborato e, naturalmente, la Fondazione Tercas che è sempre presente. Voglio precisare che, gli stessi piatti che saranno cucinati durante la manifestazione potranno essere gustati nei Ristoranti che hanno collaborato (Il Cantinone, La Cantina di Porta Romana, Cipria di Mare e il Duomo ndr)”.

“A confermare quello che si prevedeva dalle iniziative – ha dichiarato l’Assessore al Commercio, Mario Cozzi – i biglietti sono esauriti con richieste anche da fuori Regione. Ci sono buoni presupposti affinchè tutto vada a buon fine. Questo tipo di manifestazione non può che andar bene essendoci sinergia fra le istituzioni”.

“E’ stato importante – ha commentato il Vice Segretario Generale Vicario della Camera di Commercio, Salvatore Florimbi – riportare sul territorio ciò che era scritto nel libro “Teramo, il linguaggio dei sapori”, dei giornalisti e gastronomi Antonio Paolini e Roberto De Viti. Il volume, un vero è proprio strumento di marketing, non è solo un’opera, ma un progetto perché attorno ad esso abbiamo costruito una serie di eventi anche fuori Teramo”.

Il Presidente del Cda della scuola Regina Margherita, Roberto Zilli ha ringraziato l’amministrazione sottolineando che la manifestazione “vuole rilanciare, oltre che il territorio, anche la scuola”.

“Nel 2003 – ha spiegato Enrico Cerulli del Consorzio Colline Teramane – il Consorzio ha avuto il riconoscimento del DOCG per il Montepulciano. Il Consorzio è piccolo, ma pieno di energia per far conoscere il nostro vino e il nostro territorio. Sicuramente sinergia è la parola chiave e siamo contenti perché abbiamo visto un’attenzione completa da parte del Comune, delle Istituzioni e della Fondazione. I vini che proporremo, voglio precisare, sono esclusivamente delle colline teramane”.

“E’ un evento culturale – ha detto Silvia Manetta, Preside de “L. Di Poppa” Teramo – perché l’enogastronomia è cultura. Saremo presenti con le nostre hostess per l’accoglienza e con i ragazzi, in uno stage attivo, per la preparazione delle sale perché è un’arte saper presentare il cibo”.

“L’enogastronomia è una risorsa fondamentale per il nostro territorio – ha commentato Marcello Schillaci de “La Cantina di Porta Romana” – Vorrei che non venissero meno i sacrifici che vengono fatti per mantenere la tradizione teramana e per noi partecipare a questo evento è davvero un’esperienza unica”.

“Durante il cooking live di sabato 16 – ha spiegato Antonio Paolini – quattro chef famosi, Salvatore Tassa, Mauro Uliassi, Ciccio Sultano e Niko Romito “gareggeranno” con quattro chef teramani Francesco Auricchiella (Ristorante Duomo), Alessandro Tribuna (Il Cantinone), Marcello Schillaci (La Cantina di Porta Romana) e Alessandro De Antoniis (Cipria di Mare) proponendo la tiella di verdure con ortaggi di stagione, il panino con la porchetta, le mozzarelle e la pizza dolce. Vogliamo che la cucina teramana sia portata al di fuori della nostra città attraverso i grandi chef perché, in realtà, i protagonisti sono i nostri cuochi”.

“Quest’anno – ha concluso il Sindaco – il nostro vademecum è stato il libro di Paolini, dal prossimo anno, perché già stiamo lavorando alla seconda edizione, sarà coinvolto tutto il territorio della Provincia di Teramo”.

Annunci

Informazioni su Antonella Gaita

Giornalista
Questa voce è stata pubblicata in Enogastronomia, Eventi e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...